Diffusori AUDIO di Design: 3 Step per trasformare un PROBLEMA in OPPORTUNITA’ per il tuo Progetto (+3 Dritte che possono tornarti utili da Subito)

Di | 16 Gennaio 2017

Come i Diffusori AUDIO di Design possono cambiare il tuo Progetto per creare Ambienti Esclusivi

Quando ho iniziato a lavorare in questo settore il problema di cui ti sto per parlare non esisteva affatto.

Il punto è che oggi tutto è cambiato dal punto di vista del design e della progettazione legata a questo mondo.

All’epoca i sistemi esistenti erano dei cassoni squadrati o rettangolari, al massimo dei carrelli su cui erano montati lettori a cassette o equalizzatori, e dall’esterno vedevi solo mille levette o indicatori con lancette che si agitavano.

Insomma la priorità era nascondere tutte queste cianfrusaglie, SOPRATTUTTO LE CASSE AUDIO, che erano per loro natura brutte e ingombranti.

Se fino a qualche anno fa infatti il massimo dei sistemi audio per una casa era uno di quelli che trovi in questa foto, oggi sai bene che CHIUNQUE in casa ha ALMENO un lettore mp3 oppure una cassa per ascoltare musica.

Oggi infatti puoi trovare casse Wifi ovunque, perfino nei supermercati o sulle bancarelle passeggiando per strada.

Ovviamente tra un sistema Wifi di questo tipo ed un Impianto Audio SERIO ci passa tutta la differenza di questo mondo.

Fatto sta che dal punto di vista dell’Architetto o di un Progettista che sta lavorando su una ristrutturazione totale di un’abitazione di fascia alta questo è uno degli elementi con cui può avere a che fare.

A quel punto, l’Architetto di solito affronta questi elementi in uno di questi due modi:

  • Come un PROBLEMA, e ti dirò come puoi trovare una soluzione poco rischiosa che ti porterà via poco tempo e zero fatica.
  • Come un’ARMA da sfruttare a tuo vantaggio per migliorare il tuo progetto (e la fattura che presenterai al tuo cliente)

Andiamo con ordine, e partiamo dalla prima situazione;

IL PROBLEMA

Il punto è semplice,Non hai tempo e voglia di entrare in questioni che NON sono “strettamente” legate alla progettazione degli ambienti.

Ti capisco e non ho proprio nulla da ridire, anzi, so perfettamente che non puoi entrare al 100% in tutto quello che viene sviluppato per un progetto residenziale.

Molto spesso gli architetti infatti quando hanno a che fare con questo tipo di elementi durante un progetto, decidono di DELEGARE TOTALMENTE e di affidarsi completamente ad un consulente oppure ad una ditta.

La direttiva di base viene riassunta come “Dammi una soluzione che non INTERFERISCA con il mio progetto o che non mi crei problemi, in modo da accontentare la richiesta del cliente”

A quel punto la ditta o il consulente propone un sistema di qualunque tipo, a patto che

  • Rispetta il budget
  • Funziona
  • Non deve dare problemi per i cablaggi etc..

Un ulteriore requisito FONDAMENTALE però a cui l’Architetto tiene particolarmente è:

“BISOGNA SCEGLIERE DELLE CASSE CHE POSSO NASCONDERE OPPURE CHE HANNO UN IMPATTO VISIVO MINIMO”

Questa è una richiesta MOLTO FREQUENTE da parte degli Architetti quando si trovano ad avere a che fare con un impianto Audio.

Nessun Architetto o Progettista vuole vedere queste casse squadrate e con la retina metallica in mezzo alla stanza oppure sulla madia o su una Libreria.

A quel punto il consulente o la ditta fa i salti mortali e 99 volte su 100 risolve con dei diffusori a controsoffitto come quelli in foto.

 

Se ti trovi in questa situazione quella dei diffusori a controsoffitto è certamente una scelta giusta per ovviare a questa esigenza.

Un’altra soluzione può essere quella di utilizzare dei diffusori da INTERNO PARETE.

Sono delle casse che si installano all’interno delle pareti divisorie – principalmente in cartongesso ma vanno anche in altri materiali – che sono completamente invisibili e che sfruttano la vibrazione meccanica della parete per la diffusione del suono. Contattami se ti possono interessare e ti invierò maggiori dettagli su questo prodotto.

In questi due modi puoi certamente risolvere la maggior parte dei casi ed evitare di avere PROBLEMI durante il tuo progetto.

L’OPPORTUNITA’

C’è un altro modo di approcciare a questo argomento.

E ti garantisce maggiore visibilità, la possibilità di dare la tua impronta in tutti gli aspetti del progetto, e non ultimo la possibilità di Aumentare i tuoi Guadagni.

Ovviamente non dovrai occuparti di tutti gli aspetti, dal punto di vista del dimensionamento degli impianti o delle questioni strettamente tecniche le andrai comunque a delegare.

Quello che puoi fare in questo caso è SFRUTTARE QUESTO ELEMENTO A TUO VANTAGGIO.

COME ?

Come ti ho detto all’inizio di questo articolo, fino a qualche tempo fa chi voleva un impianto audio doveva comprare delle attrezzature INGUARDABILI, e cercare di nascondere alla meglio CASSE, Amplificatori, mixer etc…

Oggi però sul mercato esistono aziende che realizzano casse acustiche e diffusori di qualunque tipo, alcuni con un DESIGN davvero particolare ed unico.

Nella progettazione dell’ambiente potrai sfruttare queste particolarità come fai di solito per altri elementi della casa.

Questo perché alcune case produttrici hanno capito che potevano sfruttare gli elementi di Design dei loro prodotti e garantirsi un pubblico di alto profilo.

Sta finendo l’epoca in cui i diffusori andavano nascosti a controsoffitto o dovevano essere mascherati da altri arredi o elementi.

Solo per darti un esempio di quello a cui mi riferisco in basso puoi trovare delle immagini di alcuni diffusori davvero PARTICOLARI.

 

 

 

 

 

 

 

 

Puoi giocare con le forme e con i materiali dei vari elementi per ottenere un risultato davvero UNICO.

 

 

Come fai a conoscere tutti i vari prodotti che esistono sul mercato con queste caratteristiche ?

Semplice, non puoi, te lo dico io.

Ci sono almeno 100.000 modelli di diffusori sonori attualmente in commercio, una roba da diventare matti.

Per questo ci siamo noi.

Il nostro lavoro nasce proprio con lo scopo di affiancare l’Architetto o il progettista fornendo le proposte tecnologiche giuste per i loro progetti.

Sei un Architetto e vuoi sapere come inserire le tecnologie migliori all’interno dei tuoi progetti ? Parti da QUI

Puoi iniziare a sfruttare la Domotica nei tuoi progetti seguendo un percorso definito che ti eviterà di commettere errori o di dimenticare qualche elemento importante, che troverai all’interno della Guida Gratuita che ho realizzato.

Accedi Subito alla Mini-Serie GRATUITA in 3 Video “L’Architetto e la Domotica”,

Come migliorare il Progetto dei 3 Ambienti principali della Casa con la Domotica.

All’interno dei 3 Video potrai trovare tanti spunti ed idee concrete per iniziare a sfruttare le potenzialità di queste tecnologie all’interno dei tuoi progetti.

In particolare ci concentreremo su questi 3 Ambienti principali della Casa:

  • La zona Living e la Cucina
  • Camere da Letto, Zone Notte e Bagni
  • Aree Esterne, zone Relax e altri spunti di progettazione

Clicca QUI per Accedere Subito ai Contenuti della Mini-Serie in 3 Video “L’Architetto e la Domotica”

 

The following two tabs change content below.

Filippo Colosimo

Creatore del Metodo Dogiaro® Autore del Libro "La Casa Automatica" e di diversi blog sulla Domotica. Appassionato di tecnologia, vive a Napoli con sua moglie Simona e con il suo indistruttibile Jack Russell - Giuditta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *